Btwin Elops 940 E Recensione:  La migliore bici elettrica di Decathlon

Btwin Elops 940 E Recensione: La migliore bici elettrica di Decathlon

La Btwin Elops 940E è una delle bici a pedalata assistita più costose di Decathlon per il momento. Ha un telaio in alluminio ben progettato, componenti di qualità e un motore Shimano di alta qualità. Ma come è sulla strada? Continua a leggere per vedere se questa è l’e-bike che desideri per gli spostamenti quotidiani.

Presentazione della Btwin Elops 940 E

Btwin Elops 940 E è un modello di bici elettrica di fascia alta di Decathlon. È una delle rare e-bike di Decathlon ad avere un motore centrale ben integrato. Il produttore ha incorporato e ha optato per il motore Shimano E6000 poiché questo produttore di componenti giapponese sta diventando sempre più popolare nel settore delle biciclette elettriche.

Il primo motore elettrico di Shimano – DU-E6001, è stato lanciato nel 2015, mentre Bosch, il principale produttore di componenti per e-bike è presente e governa il settore dal 2011. Anche se Yamaha e Panasonic sono due dei primi produttori di motori del settore , Shimano ha ora superato entrambi. Shimano offre motori di alta qualità, a un prezzo molto più economico di Bosch. Ecco perché è stata la scelta di Decathlon in primo luogo.

BTwin Elops 940E è stata concepita principalmente per essere utilizzato sulle strade. Questa e-bike è dotata di freni a disco idraulici, forcella telescopica non sospesa con molle e cerchi da 28 pollici con pneumatici Schwalbe Energizer Plus.

Parlando di accessori, Elops 940E ha un portapacchi saldato che può contenere fino a 27 kg, illuminazione integrata, un robusto cavalletto, un sedile comodo e un sistema antifurto ben fatto.

Questo modello non così economico è disponibile in due versioni. Uno ha un telaio alto per essere utilizzato a volte come bici sportiva e l’altro ha un telaio basso in stile olandese per un maggiore comfort sulle strade cittadine.

Entrambi i modelli sono venduti per 1900 euro. Inoltre è disponibile in due taglie: S / M per ciclisti tra 1 m 55 cm e 1 m 70 cm; X / XL per ciclisti tra 1 m 75 cm e 1 m 90 cm. Mentre il modello più piccolo pesa circa 25,9 kg, il modello X / XL pesa circa 26,1 kg.

Comfort e ergonomia

Decathlon non ha optato per attrezzature di fascia alta in Btwin Elops 940E. Tuttavia, l’integrazione delle apparecchiature, nel suo complesso, è omogenea.

L’e-bike ha un manubrio semi-curvo con maniglie ergonomiche che danno una presa adeguata e sostengono i palmi delle mani. I manubri sono abbastanza comodi da poter essere utilizzati per gli spostamenti urbani quotidiani.

In termini di frenata, i freni idraulici a doppio pistone Tekro HD T285 sono associati a dischi da 160 mm. Inoltre, il modello è dotato di cerchi a doppia parete da 28 pollici su cui sono montati gli pneumatici Schwalbe Energizer plus.

I pneumatici non sono molto resistenti alle forature. Tuttavia, questa è un’ottima scelta, dato che mantiene un buon rapporto tra bassa resistenza al rotolamento e affidabilità.

cambio elops 940

Le ruote sono dotate di parafanghi avvolgenti abbastanza buoni. Tuttavia, non scendono abbastanza sulla ruota anteriore. I parafanghi sono privi di pettorina in gomma, che avrebbe potuto proteggere le scarpe da fango e acqua.

The spring suspension fork has a relative utility, which is good for this type of e-bike. The mid-range Shimano Deore changes the 10 gears using a trigger and Rapid-Fire system. The system can easily be used with the right hand’s thumb or index finger.

La forcella con sospensione a molla è buona per questo tipo di e-bike. Lo Shimano Deore è di fascia media, è possibile cambiare le 10 marce utilizzando un grilletto e un sistema Rapid-Fire. Il sistema può essere facilmente utilizzato con il pollice o l’indice della mano destra.

Decathlon ha optato per un sedile Selle Royal HZ ampio e confortevole. Il cavalletto largo stabilizza correttamente la bici ma non è rassicurante come il cavalletto centrale, soprattutto quando si tratta di trasportare generi alimentari pesanti o bambini.

Il portapacchi è ben saldato al telaio mentre la batteria può essere caricata direttamente sull’e-bike. L’imponente portapacchi può contenere fino a 30 kg. Tuttavia, i 3 kg sono riservati alla batteria.

La batteria è alloggiata in una posizione dedicata del portapacchi. La batteria può essere caricata direttamente sulla bici ma può anche essere rimossa e caricata in modo indipendente.

Il robusto telaio della e-bike è compatibile con un sistema antifurto. Un cavo antifurto si inserisce perfettamente nel foro sul lato destro. Il cavo antifurto consente al ciclista di fissare l’e-bike a un punto fisso, riducendo così le possibilità di furto.

Anche con il cavo opzionale, il sistema antifurto non è sufficiente e occorre utilizzare un lucchetto ad U di alta qualità per ridurre la probabilità di furto. La chiave per il blocco del telaio viene utilizzata anche per rimuovere la batteria, che è una scelta pratica nella vita di tutti i giorni.

L’illuminazione è ben integrata nell’e-bike. Tuttavia, le luci sono proprietarie e non sono facili da trovare e sostituire. Probabilmente non troverai queste luci come componenti standard. E probabilmente dovrà passare attraverso il servizio post-vendita se si guastano.

L’illuminazione anteriore fornisce 20 lux, che è una potenza decente e rende la strada parzialmente visibile. Tuttavia, una luce più potente (probabilmente di 100 lux) avrebbe potuto essere più adatta per l’uso notturno. Le luci ad alta potenza sono necessarie per guidare in campagna, ad esempio.

Btwin Elops 940E su strada

Il motore centrale Shimano utilizza un sensore di coppia situato nel movimento centrale per adattare la potenza del motore alla pressione applicata ai pedali. In parole più semplici, più forte si preme i pedali, maggiore è l’assistenza.

Non è necessario premere molto forte per ottenere la massima assistenza dal motore. Il motore Shimano offre tre livelli di assistenza: Eco, Normal e High.

La modalità Eco compensa essenzialmente il peso della e-bike su strade pianeggianti e aiuta leggermente in salita. La modalità normale consente di beneficiare di una corretta assistenza con una velocità massima di circa 23-24 km / h. Con l’assistenza spinta al massimo (High), la bicicletta elettrica raggiunge la velocità massima di 25 km / h prima che l’assistenza si fermi.

Il motore è molto potente sin dall’inizio e spinge rapidamente l’e-bike alla sua velocità massima. Tuttavia, manca un po ‘di potenza sulle colline e sulle salite più ripide. L’e-bike generalmente rallenta su pendii ripidi. L’e-bike offre anche una modalità “walking” accessibile premendo e tenendo premuto il pulsante “meno”. Una semplice pressione sul pulsante avvia l’assistenza senza dover premere i pedali e mantiene fino a 6 km / h.

Tutto è rapidamente accessibile, tranne le luci che si trovano sulla console centrale. È quindi necessario lasciare il manubrio per accendere le luci, cosa per niente pratica sulle strade. Accendere i fari senza fermarsi potrebbe essere necessario sulle strade e lasciare andare le maniglie potrebbe essere pericoloso.

La bici è dotata di un classico comando del cambio. Non bisogna però dimenticare di scalare la marcia prima di fermarsi, pena la maggior difficoltà a ripartire, anche con l’assistenza.

Il cambio marcia avviene senza intoppi. Il rumore del motore è molto discreto, ma rimane udibile. Alla fine, il blocco motore Shimano E6000 è molto soddisfacente e non dovrebbe vergognarsi di alcun confronto con i modelli Bosch. È certamente meno potente dei gruppi di fascia alta (Shimano E8000, Bosch Performance CX o Yamaha PW), ma sta andando molto bene in città o sulle strade urbane.

Elops 940E è una classica bici da città, realizzata per gli spostamenti quotidiani. I suoi pneumatici larghi offrono comfort e sicurezza ma non compensano completamente la rigidità del telaio in alluminio. La guida su selciati con la pressione dei pneumatici convenzionale (tra 4 e 5 bar) è una vera prova. 

La forcella a molla non fa nulla. È efficace solo su grandi urti e non influisce sulle finitrici. Dato che la forcella posteriore non è sospesa, è anche peggio, soprattutto perché la batteria situata sul portapacchi aumenta ulteriormente il peso sulla ruota posteriore e gioca sulla sensazione di disagio durante le scosse.

In tali situazioni, i ciclisti iniziano a sognare una sospensione posteriore o un reggisella sospeso e confortevole. La rigidità del telaio in alluminio non consente all’e-bike di reagire bene alle buche sulla strada, il che diventa uno svantaggio quando si guida su una strada danneggiata. L’Elops 940E è comunque giocosa, reattiva e non ha paura di essere spinta al limite.

Decathlon ha integrato un meccanismo di blocco, che limita l’angolo di sterzata. Se può rassicurare i principianti, questo meccanismo di blocco può essere rapidamente restrittivo durante il traffico cittadino, soprattutto per intrufolarsi tra le auto e, più in generale, per maneggiare l’e-bike.

Decathlon ha integrato un meccanismo di blocco, che limita l’angolo di sterzata. Se può rassicurare i principianti, questo meccanismo di blocco può essere rapidamente restrittivo durante il traffico cittadino, soprattutto per intrufolarsi tra le auto e, più in generale, per maneggiare l’e-bike.

 I pedali sono comodi e generalmente funzionano abbastanza bene, tranne che sotto la pioggia. Hanno un inserto in gomma che tende a scivolare quando è bagnato. Quindi, è importante stare attenti sotto la pioggia, sempre.

Dopo alcune frenate brusche, i freni a disco idraulici esprimono il loro vero potenziale e finalmente offrono arresti rapidi mantenendo la progressività dei sistemi frenanti idraulici. Anche gli pneumatici Schwalbe Energizer Plus con sezione 1.50 (700-38C) svolgono un ruolo nell’efficienza della frenata.

Quando viene lanciata a piena velocità (25-26 km / h), l’e-bike si ferma dopo soli 3 metri durante la frenata di emergenza. I freni sono davvero molto forti e la stabilità della e-bike rimane buona. Tuttavia, la ruota posteriore non ha molto effetto sui freni a causa del posizionamento della batteria sul portapacchi.

L’autonomia di Btwin Elops 940 E

Con la sua batteria da 36 V / 418 Watt, l’Elops 940E percorre circa 50 km con la massima assistenza, il che significa in modalità di assistenza elettrica High. Quando rimane il 10% della batteria, la bicicletta elettrica passa automaticamente alla modalità Eco.

La modalità Eco consente di percorrere qualche chilometro in più senza dover soffrire troppo per il peso della bici. L’autonomia minima annunciata di 50 km è quindi ben mantenuta.

L’ingombrante caricabatterie EC-E6000 eroga 176 W (40 V / 4,4 A) e impiega circa 3 ore e 30 minuti per ricaricare completamente la batteria. La presa originale permette di ricaricare la batteria quando è ancora montata sul portapacchi, mentre l’adattatore in dotazione permette di caricarla direttamente.

Cosa ci ha convinto di Btwin Elops 940E

  • Motore reattivo e flessibile.
  • Grande coppia.
  • Freni a disco idraulici efficienti.
  • Pratica e unica chiave per rimuovere la batteria e sistema antifurto.
  • Buona autonomia a piena potenza.
  • Illuminazione ben integrata

Cosa non ci ha convinto di Btwin Elops 940E Bike 

  • Fastidiosa sulle strade urbane.
  • Illuminazione non abbastanza potente
  • Mancanza di presa dei pedali sotto la pioggia.
  • Nessun sistema di sospensione posteriore / nessun ammortizzatore al reggisella.
  • Peso Elevato.
  • Per accendere le luci è necessario lasciare andare le manopole.

Conclusioni Decathlon Btwin Elops 940E

La BTwin Elops 940E è una bici elettrica molto piacevole da guidare e beneficia di una potenza sufficiente per spingerla a 25 km / h sulla maggior parte delle strade urbane. L’e-bike beneficia di varie attrezzature di alta qualità come portapacchi solido, freni a disco idraulici, pneumatici resistenti, blocco del telaio, parafanghi, illuminazione, sella, ecc.

L’e-bike manca un po ‘di comfort su strade non asfaltate. Quindi, se ci sono strade non asfaltate sul tuo tragitto giornaliero, potresti voler cercare un’alternativa diversa.

Prezzo

In offerta da decathlon.

Ecco un video della Btwin Elops 940E

Potrebbe interessarti anche la recensione del Btwin Elops 920

One thought on “Btwin Elops 940 E Recensione: La migliore bici elettrica di Decathlon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.